Contributi: Vendere all'estero dalla Calabria

Contributi: Vendere all'estero dalla Calabria

 

Continuano le misure di sostegno delle amministrazioni regionali in favore delle aziende italiane che vogliono vendere i propri prodotti all'estero.

Adesso è il turno della Calabria, regione famosa per i suoi prodotti tipici agroalimentari: è in fase di attivazione un bando regionale che prevedere un Contributo a fondo perduto fino al 70% per incentivare l'acquisto di servizi adatti ad accrescere la capacità di vendere i propri prodotti all'estero da parte delle aziende calabresi.

 

L'obiettivo del bando è quello di aumentare la quota delle esportazioni delle aziende interessate. I soggetti beneficiari sono esclusivamente PMI e lavoratori autonomi che alla data di pubblicazione dell'avviso di bando abbiano approvato e depositato almeno un bilancio o una dichiarazione dei redditi.

 

La Regione Calabria, in questo caso, si concentra sulle aree più innovative e produttive del suo contesto economico:

- agroalimentare

- edilizia sostenibile

- turismo e cultura

- logistica

- terziario innovativo

- ambiente

 

La tipologia di spese finanziate sono molto varie, probabilmente per permettere a diverse tipologie di aziende di trovare le modalità più adatte per promuovere e poi vendere i propri prodotti all'estero.

 

Nello specifico, sono finanziati i costi:

- per la partecipazione a fiere internazionali;

- per la realizzazioni di strutture espositive all'estero;

- per la realizzazione di incontri bilaterali all'estero;

- per la ricerca e selezione di partner esteri;

- per la promozione e la pubblicità sui mercati esteri obiettivo;

- per la certificazione dell'azienda o dei prodotti realizzati in Italia dall'azienda ai fini dell'export;

- per il rafforzamento dell'organizzazione dell'azienda ai fini di vendere all'estero con maggiore efficacia: a titolo di esempio, realizzazione di sito internet multilingua, servizi di affiancamento del personale, analisi di mercato estero, ed altro.

 

L'azienda dovrà proporre, ai fini del Bando, un programma volto ad aumentare e migliorare la propria capacità di vendere all'estero con un valore minimo di almeno 10.000 euro per i quali è previsto un contributo a fondo perduto massimo del 70% delle spese ammissibili, fino ad un importo massimo di 50.000 euro.

 

È possibile trovare maggiori informazioni sulla pagina dedicata del sito della Regione Calabria. È possibile presentare le domande a partire dal 9 luglio 2018

 

Rispetto ad altri bandi regionali che presentano il medesimo obiettivo di favorire la capacità delle aziende italiane di vendere i propri prodotti all'estero, questo della Regione Calabria si distingue per il fatto che il contributo è strutturato per favorire l'internazionalizzazione di aziende molto piccole con una limitata capacità finanziaria, anche nate da poco tempo, con una propensione all'innovazione.